In arrivo da oggi 6 Aprile 2020 le mascherine di protezione

Apr 6, 2020 by

E’ partita  stamani la consegna da parte del Comune delle mascherine protettive acquisite dalla Regione Toscana. Le mascherine saranno di quelle di tipo chirurgico (le più semplici): saranno distribuite 2 mascherine a testa per ogni residente (compresi anche i bambini). Essendo monouso la precauzione sta nell’usarle ‘bene’. Vi giro un video a proposito che può essere utile. La consegna è anche propedeutica alla volontà manifestata dalla Regione di rendere l’uso delle mascherine obbligatorio per le uscite (l’obbligo sarà compreso nell’ordinanza regionale che stiamo aspettando a breve) : cerco di tenervi aggiornati sulle evoluzioni.

 

read more

Da oggi 10 Marzo 2020 tutta l’Italia diventa zona di tutela: ecco le nuove regole da seguire

Mar 10, 2020 by

🔵 NUOVO DPCM IN VIGORE DA OGGI, MARTEDì 10 MARZO 2020. SINTESI

Il nuovo DPCM appena annunciato da Conte estende le disposizioni previste ieri per Lombardia e 14 province a tutta Italia.

Da stamani in tutto il territorio nazionale:
👉bisogna evitare ogni spostamento di persone fisiche in entrata e in uscita dai territori, nonché́ all’interno degli stessi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative (non più indifferibili) o situazioni di necessità o per motivi di salute CHE VANNO DIMOSTRATE (pena art 650 codice penale);

👉si raccomanda a datori di lavoro pubblici e privati di promuovere la fruizione da parte dei dipendenti di periodi di congedo ordinario o ferie, ferma restando la modalità di lavoro agile disciplinata per tutto il territorio nazionale;

👉sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati;

👉sono sospese tutte le manifestazioni organizzate, nonché gli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali, a titolo d’esempio, grandi eventi, cinema, teatri, pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati. Nei predetti luoghi è sospesa ogni attività;

👉 sono sospese tutte le cerimonie civili e religiose ivi comprese quelle funebri;

👉Musei e luoghi di cultura sono sospese le aperture;

👉 La biblioteca comunale è chiusa;

👉Sono vietati assembramenti anche all’aperto!

👉sono sospesi fino al 3 aprile i servizi educativi e le attività didattiche;

👉sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle 6.00 alle 18.00, con obbligo, a carico del gestore, di predisporre le condizioni per garantire la possibilità del rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un pmetro di cui all’allegato 1 lettera d), con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione;

👉sono consentite le attività commerciali diverse da ristorazione e bar a condizione che il gestore garantisca un accesso con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone, tenuto conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro tra i visitatori, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione.
In presenza di condizioni strutturali o organizzative che non consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, le strutture dovranno essere chiuse;

👉sono adottate in tutti i casi possibili, nello svolgimento di incontri o riunioni, modalità di collegamento da remoto, comunque garantendo il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro ed evitando assembramenti;

👉nelle giornate festive e prefestive sono chiuse le medie e grandi strutture di vendita, nonché gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati.
Nei giorni feriali, il gestore deve comunque garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione.
In presenza di condizioni strutturali o organizzative che non consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, le strutture dovranno essere chiuse.
La chiusura non è disposta per farmacie, parafarmacie e punti vendita di generi alimentari, il cui gestore è chiamato a garantire comunque il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione.

👉Gli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali rimangono invariati, SI INVITANO TUTTI I CITTADINI, nel caso di necessità inderogabile, a comunicare con gli Uffici tramite e-mail o telefono, a recarsi in Comune solo per motivi indispensabili, inderogabili ed essenziali, per evitare il più possibile assembramenti di persone in spazi chiusi. Sarà nostra cura rispondervi sempre con la massima celerità.

read more

Corona Virus: istituita una commissione straordinaria in Consiglio Comunale 9 Marzo 2020

Mar 9, 2020 by

Spesso non ci pensiamo: non dobbiamo essere responsabili solo per noi stessi ma per un’intera comunità. Dai nostri comportamenti dipendono le vite di tante altre persone. Oggi in Consiglio Comunale è stata istuita una commissione straordinaria per dare un contributo alla battaglia contro il Corona Virus.

Corona virus

read more

A tutto piedibus – Consiglio Comunale del 17 Febbraio 2020

Feb 21, 2020 by

Di seguito un comunicato stampa su un question time presentato Lunedi scorso dal sottoscritto in consiglio comunale. L’oggetto è la realizzazione di 7 nuovi piedibus dopo l’esperienza positiva sperimentata nel Quartiere 4 alla scuola Montagnola.

‘’Sette nuovi percorsi che interesseranno circa 90 alunni per 160 giorni l’anno. Verrà così implementato il servizio Piedibus, dopo che il Comune ha vinto un bando del Ministero dell’Ambiente relativo alla mobilità sostenibile che prevede al suo interno anche questi progetti. Ne ha dato notizia l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti, rispondendo a un question time in Consiglio comunale di iniziativa del presidente III commissione Renzo Pampaloni, che chiedeva proprio quali fossero i piani dell’amministrazione per lo sviluppo di questo servizio, le risorse destinate e le tempistiche. L’assessore Giorgetti ha fatto sapere che ci sono stati incontri con i vari presidenti di quartiere per elaborare i progetti e sono in corso di distribuzione questionari nelle scuole per formularli al meglio. “Sono in arrivo risorse e nuovi progetti per implementare questo servizio prezioso, che da oltre 5 anni nel quartiere 4 grazie al supporto di Legambiente e del Comitato Genitori della Montagnola accompagna a piedi ogni giorno a scuola decine di bambini delle elementari e che poi ha preso forma anche nel quartiere 5. – dichiarano Renzo Pampaloni, presidente commissione Infrastrutture, Leonardo Calistri, presidente commissione Ambiente, Donata Bianchi, presidente commissione Diritti – Proprio sulla scorta delle esperienze realizzate, grazie a questo bando sarà possibile realizzare sette nuovi percorsi in tutta la città entro la fine di questo anno scolastico o l’inizio del prossimo. Andare a scuola fa bene all’ambiente, stavolta è proprio il caso di dirlo. Il Piedibus è una misura particolarmente importante, favorisce la mobilità pedonale a discapito di quella veicolare, viene incontro alle esigenze di tante famiglie nella conciliazione a volte troppo complessa di tempi di vita e tempi di lavoro. Grande è lo sforzo dell’amministrazione per mettere in campo azioni volte a ridurre le emissioni inquinanti, anche puntando sulla promozione della mobilità elementare, pedonale e ciclabile e questo progetto va sicuramente in questa direzione. L’iniziativa inoltre è utile a stimolare l’autonomia dei bambini e promuovere l’attitudine all’attività motoria, andando anche a sviluppare l’autostima, il senso dell’orientamento e la socialità. Bene quindi che l’amministrazione abbia compreso la sua rilevanza e stia lavorando per implementarla”.

https://www.comune.fi.it/…/mobilita-pampaloni-calistri-e-bi…

read more