Notizie dal quartiere 23 – Notizie dalla Commissione Servizi al Territorio – 22 Settembre 2012

Ott 22, 2012 by

Buongiorno,

in questi momenti dove certa politica sembra concentrata solo su nomi e strategie di battaglia torno ad aggiornarvi sui lavori e i temi del territorio trattati della Commissione Servizi al Territorio e dal Quartiere. Ho aspettato a fornirvi l’aggiornamento per avere qualche informazione in più soprattutto sulla Biblioteca dell’Isolotto; le informazioni sono ancora parziali e non del tutto chiare ma sono sicuramente significative.

Area cani del Viale dei Bambini

La vicenda è stata ampliamente sviscerata cosi come le considerazioni politiche connesse. Resta ancora da capire quali siano le intenzioni dell’Amministrazione sulla gestione dell’area: il Quartiere ritiene necessaria una riflessione e un confronto con l’Assessore (disponibilità che per adesso non abbiamo avuto)

Spostamento PAD di Via Canova

Continuano i sopralluoghi con il Comune e la Provincia di Firenze (titolare del Centro per l’Impiego) per lo spostamento dell’anagrafe all’interno della struttura di Villa Vogel. Tutti gli uffici si stanno mobilitando per essere pronti per il 1 Novembre, data di chiusura del PAD di Via Canova.

Biblioteca dell’Isolotto

Come sapete il Quartiere è stato molto attivo in questi ultimi mesi nel tentativo di convincere l’Amministrazione centrale ad una manutenzione soft dei locali esistenti. Dopo svariati sopralluoghi sembra che i primi lavori di adeguamento, che riguarderanno per ora solo il salone principale e i servizi annessi. Il condizionale è d’obbligo ed è cautelativo sia per le ristrettezze economiche in cui versano le case del Comune sia perchè è evidente un certo scollamento tra gli input provenienti da Palazzo Vecchio e quello che viene recepito negli uffici, specie quelli periferici. Una versione definitiva delle intenzioni dell’Amministrazione le avremo (forse) durante la manifestazione dei 100 luoghi che in questa versione dovrebbe essere in formato diverso, con incontri tematici in un numero limitato di luoghi. Anche su questo happening ci sono più dubbi che certezze, appena avremo delle indicazioni certe ve le comunicheremo.

Viabilità connessa all’impianto del Ferrale

La realizzazione della viabilità a servizio dell’impianto di rottamazione del Ferrale potrà iniziare quando il Comune di Firenze e Autostrade per l’Italia troveranno un accordo, attraverso una convenzione, dove stabilire reciproci impegni. La bozza di convenzione, presentata da Autostrade nel Giugno 2012 è al vaglio del Comune di Firenze, che proporrà prossimamente delle integrazioni ritenute necessarie per limitare al massimo oneri dovuti ai vincoli autostradali. La rapida conclusione dell’iter burocratico è stato nuovamente sollecitata in questi giorni dal Quartiere per ridurre al minimo le interferenze con la mobilità locale.

Avvio del Regolamento Urbanistico e Varianti urbanistiche

Nei prossimi mesi (presumibilmente a Novembre) prendere il via l’iter di redazione del nuovo Regolamento Urbanistico che, partendo dalle indicazioni contenute nel famoso Piano Strutturale a volumi zero approvato nel 2011, andrà a definire puntualmente le destinazioni d’uso di tutto il Comune oltre che le nuove previsioni di mobilità tracciate nel Piano Strutturale. Il lavoro che si preannuncia molto impegnativo sarà uno dei temi principali che saranno trattati all’interno della Commisione Servizi al Territorio che presiedo.

In attesa del nuovo Regolamento Urbanistico, sono state definite due varianti all’attuale Piano Regolatore riguardanti rispettivamente la nuova realizzazione di una chiesa a San Lorenzo a Greve e l’individuazione di immobili da utilizzare per l’housing sociale (sul nostro Quartiere i lavori interesseranno l’immobile pubblico di Via Assisi e parte dell’immobile adiacente a Villa Vogel)

Lavori stradali

Sono iniziati in pompa magna i lavori più volte annunciatie rimandati di rifacimento delle strade e dei marciapiedi di Mantignano/Ugnano mentre si sono conclusi quelli relativi a Via Siena e Viale Piombino. Non sono previsti ulteriori interventi nei prossimi mesi a causa della mancanza di finanziamenti spendibili sul capitolo delle manutenzioni stradali. Dopo I numerosi lavori che hanno migliorato notevolmente lo stato delle strade e dei marciapiedi del Q4 permangono comunque ancora dei casi molto critici che abbiamo ampiamente documentato e su cui il Quartiere chiederà un ulteriore sforzo.


Documento sugli incroci pericolosi delle strade del Quartiere

Il documento (la cui versione finale èdel Luglio scorso) è il frutto del lavoro della Commissione Servizi al Territorio e raccoglie una serie di richieste e proposte per mettere in sicurezza a incroci e attraversamenti stradali. Tra le segnalazioni c’è ad esempio:

la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale di Via del Pignoncino

la messa in sicurezza della direttrice Via dell’Argingrosso – Via Lungarno dei Pioppi attraverso semafori pedonali a chiamata o attraverso l’adozione di segnaletica orizzontale adeguata (segnalazione pervenuta anche da alcune persone della mailing list del nostro circolo)

Regolamentazione della sosta in corrispondenza della chicane di Via Canova (in prossimità attraversamento pedonale Esselunga)

sistemazione definitiva degli spartitraffico tra Via Baccio da Montelupo e Via Lunga (ci sono ancora I new jersey bianco/rossi originali)

e altro ancora. Chi fosse interessato al documento completo me lo può senzaltro richiedere via e-mail.

read more

Notizie dal Quartiere 22 – Notizie dalla Commissione Servizi al Territorio – Settembre 2012

Set 20, 2012 by

Notizie dal Quartiere 22 – Notizie dalla Commissione Servizi al Territorio – Settembre 2012

Buongiorno,

come anticipato nella precedente e-mail vi invio le mozioni che sono state votate negli ultimi due consigli di Quartiere nelle sessioni di Giugno e Luglio. Di seguito ve ne riporto una breve descrizione, se siete interessati potete vedere le mozioni orginali riportate in allegato.

1) Mozione per la modifica dell’attraversamento in curva di Via del Pignoncino: si tratta di un attraversamento pericoloso più volte posto all’attenzione della Direzione competente. In una recente commissione abbiamo proposto una modifica che porteremo come contributo progettuale alla Direzione a all’Assessore competente.

2) Mozione per il recupero di posti auto in Via Burchiello, Via Ariosto e strade limitrofe: si richiede, anche a fronte del recente intervento di piantumazione di alberi che ha comportato l’eliminazione di circa 30 posti auto, di individuare nelle aree limitrofe delle aree di sosta compensative.

3) Mozione sull’area cani del Viale dei Bambini: la mozione richiede in primo luogo la condanna dei recenti atti di vandalismo a danno delle strutture dell’area (reti, sostegni ecc), ne chiede l’immediato ripristino (per ora il ripristino non è avvenuto per carenze di fondi che stanno bloccando progressivamente tutte le attività del Comune, con ricadute pesanti sopratutto sulla manutenzione ordinaria…..), una maggiore vigilanza anche attraverso l’associazione Pegaso (Carabinieri in pensione) con cui il Q4 ha stipulato un accordo, e infine un confronto con l’Assessore Biti per discutere della localizzazione di nuove aree complementari (o alternative se ricavate in aree limitrofe). Su questo vi terremo informati.

4) Mozione sul ripristino dei marciapiedi per l’accesso alle scuole della Montagnola: la mozione riprende i solleciti di molti genitori che oltre ad avere a che fare con dei marcipiedi in uno stato di conservazione assai precario, sono costretti, dal parcheggio selvaggio sopra i marciapiedi, a camminare insieme con i bambini in mezzo alla strada. Abbiamo richiesto quindi un ripristino dei marciapiedi e l’inserimento di idonei dissuasori per la sosta.

Altre questioni:

Spostamento PAD di Via Canova

In vista della chiusura del PAD (Punto Anagrafico Decentrato) di Viale Canova (previsto per Novembre), chiusura inevitabile vista la decisione dell’Amministrazione di eliminare gli affitti (il locale era in affiito da Esselunga), come Quartiere abbiamo proposto e ci siamo attrezzati per ospitare all’interno della struttura di Villa Vogel questo servizio che riteniamo assolutamente insopprimibile (ricordo a proposito che l’Amministrazione aveva puntato a creare un unico PAD accentrato preso il Parterre, soluzione che da sempre riteniamo penalizzante per i nostri cittadini). Con le poche risorse che abbiamo a disposizione stiamo cercando di predisporre all’interno dei locali una sistemazione in grado di ospitare sia il PAD che l’URP. Vi aggiorneremo sugli sviluppi, sperando di poter continuare lungo la strada tracciata.

Piste ciclabili

Segnalo che è stata ultimata la pista ciclabile che collega Piazza Paolo Uccelo con Piazza Batoni: questo nuovo tratto consente di avere un percorso ciclabile senza soluzione di continuità tra il Ponte della tramvia e Via Foggini. Come spiegato ai residenti della zona, la soluzione di ricavare un tratto di tale pista sui marciapiedi esistenti deriva dal vecchio progetto della linea tramviaria: in commissione abbiamo cercato di apportare delle migliorie al progetto orginario richiedendo, tra le altre cose, di creare, tra Piazza PAolo Uccello e la fermata Sansovino della tramvia, un nuovo tratto di pista ciclabile bidirezionale utilizzando una delle tre corsie attualemnte utilizzate per le macchine.
A questa direttrice è connessa all’altezza della fermata Sansovino la nuova pista di Via Beccafumi (vedi foto) che consente di collegare in sicurezza la Scuola Gramsci all’area di Viale dei Bambini attraverso Via Beccafumi e Via Montorsoli.

Mozione attraversamento pericoloso Via del Pignoncino

mozione_parcheggi_Via Burchiello – Ariosto

Mozione marciapiedi via Montorsoli-2

Mozione area cani Viale dei Bambini_3-1(1) copia

Sulle piste ciclabili c’è ancora molto da fare, cercheremo di stimolare l’amministrazione a completare la rete secondo le indicazioni già più volte condivise: tra le priorità c’è sicuramente quella di ricavare un percorso ciclabile sul primo tratto di Viale Canova e individuare un collegamento ciclabile con Scandicci.

Contiamo al più presto e sicuramente entro Settembre di darvi degli aggiornamenti anche sulla Biblioteca del’Isolotto: anche in questi giorni sono stati fatti dei sopralluoghi per verificare lo stato di manutenzione dei locali nel tentativo di concordare con l’Amministrazione una soluzione rapida e relativamente economica per recuperare e aprire almeno parte della struttura.

read more