Notizie dal Quartiere 15 – Cantieri, piste ciclabili, Parco dell’argingrosso – 25 Maggio 2011

Mag 25, 2011 by

Buongiorno a tutti,

vi invio alcuni aggiornamenti sui principali temi trattati dalla Commissione Servizi al Territorio del Quartiere 4

Stato di avanzamento del Parcheggio/Giardino di Via Viani – Signorini

Come si può aprezzare dalle foto, si sono conclusi i lavori di scavo della parte dei garage prossimi a Via Torcicosa. Nei prossimi giorni la Ditta provvederà a gettare le fondamenta della struttura ed allontanare la terra accumulatasi attorno alla scavo. Fino ad adesso i lavori sono stati eseguiti con estrema attenzione nei confronti dei residenti che a parte gli inevitabili problemi legati alle polveri al rumore non hanno registrato disturbi particolari. Il Quartiere rimarrà a stretto contatto con la direzione lavori per tutta la durata dei lavori.

Interventi di manutenzione delle strade e dei marciapiedi

In attesa di completare i lavori sulle strade ricomprese nel piano delle asfaltature 2010/2011 (Via Massa, Via Ciseri e Via dè Vanni) procedano in tutto il Quartiere le operazioni di bonifica sui marcipaiedi disconnessi e sulle buche isolate. Alcuni interventi (come il rifacimento del marciapiede di Via Torcicoda e il rifacimento di Via del Biancospino) erano stati segnalati dal Quartiere nell’ambito del progetto dei 100 luoghi avente come oggetto il Viale dei Bambini e la vecchia biblioteca

marciapiedi torcicoda

Piste ciclabili:

Su Reporter di Maggio (a pag.4 e 5) trovate un intervista sullo stato di attuazione delle piste ciclabili rilasciata nel mese di Aprile. Nel mentre la commissione Servizi al Territorio insieme alla Commissione Sport presieduta da Donatella Villani ha redatto un documento congiunto contenente le priorità in termini di fruibilità sportiva e di implementazione della rete ciclabile esistente che si inserisce nell’evento dei mondiali di ciclismo del 2013.

Il documento è la naturale prosecuzione del lavoro svolto in questi mesi dalle commissioni Servizi al Territorio e Ambiente oltre che alla commissione Sport che, grazie anche al confronto con le Associazioni ciclabili, si è concretizzato in un documento ampiamente diffuso e condiviso con l’Amministrazione Comunale in cui sono indicati, tra le altre cose, i percorsi ciclabili da realizzare per completare/ampliare la rete ciclabile esistente. Parte di queste piste sono state realizzate e parte sono in corso di realizzazione:nella relazione sono riportati solo quei collegamenti ancora privi di attuazione.

Le opere sono state suddivise in due categoria a seconda del livello di priorità:

“priorità 1” – le opere che riteniamo assolutamente strategiche per migliorare la fruizione ciclabile del territorio del Q4

“priorità 2” – le opere complementari individuate per il completamento della rete ciclabile. Fra di esse sono state inserite alcune previsioni assolutamente strategiche da attuare contemporaneamente alle future previsioni urbanistiche (vedi pista ciclabile lungo Viale Nenni e stradone dell’ospedale)

Fra le opere di “priorità 1” ci sono:

Collegamento ciclabile tra Via Pio Fedi e Via Foggini lungo Viale Canova

Realizzazione sella green way lungo il fiume Greve, tra Scandicci e lo sbocco in Arno

Collegamento ciclabile tra Piazza Batoni e Piazza Paolo Uccello

Collegamento tra Via Canova e la fermata tramviaria Foggini
Realizzazione della pista ciclabile in sponda sinistra da Mantignano a Santa Rosa

Tra le altre opere, indicate con “priorità 2” ci sono:

Asse ciclabile Via Pisana- San Lorenzo a Greve

Asse ciclabile Arcipressi – Via del Filarete

Collegamento Viale Canova – Cavallaccio – Simone Martini

Asse ciclabile Piazza P. Vettori – Piazza Gaddi

Asse ciclabile direttrice Firenze – Scandicci da realizzare lungo viale Nenni e asse ciclabile lungo il nuovo collegamento Nenni – Polo sanitario Torre Galli / Don Gnocchi

La seconda parte della relazione mette in evidenza invece i miglioramenti da apportare alle piste ciclabili esistenti per migliorarne l’utilizzo da parte degli utenti. In questa parte, sono riportate a titolo di esempio, carenze legate alla segnaletica orizzontale o verticale e la presenza di ostacoli fisici sui percorsi ciclabili e le conseguenti azioni da intraprendere per superare i problemi segnalati. A tale proposito abbiamo richiesto già nei prossimi giorni la rimozione del parapedonale “storico” su Via Pio Fedi.

Il documento completo, comprensivo di tutte le importanti iniziative che avverranno a corollario del mondiale 2013, è disponibile presso il Quartiere, chi è interessato lo può scaricare di seguito:

Relazione Mondiali Ciclismo 2013

A questo aspetto è legata anche la previsione della localizzazione, presso il Parco dell’Argingrosso, di una zona limitata da destinare ad attività di ricezione di turismo camperistico

Parco dell’Argingrosso: individuazione di nuove funzioni

Il Quartiere 4 nell’ottica di valorizzazione dell’area verde dell’Argingrosso ha individuato una serie di potenziali funzioni in grado di accrescere la vivibilità del parco compatibilmente con gli stringenti vincoli idraulico-ambientali che interessano tutta la zona.
Le caratteristiche di queste nuove funzioni devono essere anche compatibili con la vivibilità e la qualità paesaggistico-ambientale che ormai caratterizza questa area, al fine di trovare un giusto equilibrio tra fruizione (ancora molto ridotta) e sostenibilità.

In tal senso il Quartiere ha sempre rifiutato l’ipotesi della sistemazione in questa area del Luna Park, ritenendo questa attività troppo invasiva a livello di impatto ambientale (rumore, inquinamento) e incompatibile a livello di inserimento paesaggistico.

Tra le funzioni che riteniamo funzionali e compatibili c’è invece la realizzazione di una area di sosta attrezzata per camper, una funzione turistico-ricettiva (di grandezza limitata ma di alta qualità) di cui il nostro Quartiere e l’intera città risultano attualmente assolutamente carenti.
L’area individuata per ospitare questa funzione è quella già indicata a suo tempo dall’Amministrazione per l’installazione del Luna Park: si tratta di un’area già attrezzata con i servizi essenziali, provvista di una comoda viabilità di accesso e dotata di illuminazione pubblica. La proposta è stata gia discussa in commissione e sarà portata all’attenzione del Consiglio del Quartiere anche per proporne un eventuale recepimento anche nel masterplan delle Cascine.

Tramvia:

In attesa della partenza dei cantieri delle linee 2 e 3 (la cui emergenza è stata piu volte segnalata alla Amministrazione) abbiamo cercato di capire i motivi legati al forte rallentamento del tram in corrispondenza della curva in Via Da Diacceto: i motivi sono legati ad una duplice esigenza di limitazione del rumore presso i ricettori sensibili presenti attorno (su questo è in fase di studio un meccanismo di lubrificazione automatico) ma anche di sicurezza, legata ad un riassetto in atto dei binari piuttosto complesso poichè in quel tratto insiste anche uno scambio.

Prossimi argomenti che verrano trattati a breve dal Quartiere: Bilancio e Piano Strutturale

read more