Notizie dal Quartiere – Ottobre 2018

Ott 27, 2018 by

Attività della Commissione Servizi al Territorio:
Durante la sessione post estiva, la Commissione che presiedo si è riunita per esaminare molti argomenti, da temi urbanistici (come l’approvazione del progetto del Parcheggio in via della Fonderia che dovrebbe dare una risposta alla richiesta di parcheggio di sosta pertinenziale nel quadrante del Pignone e che andrà in discussione presso il Consiglio di Quartiere il prossimo Lunedi 30 Ottobre) all’illustrazione del nuovo sistema di manutenzione delle strade e della segnaletica attraverso il Global Service. Il servizio è entrato in funzione da due mesi e già si sono visti gli effetti positivi in termini di celerità nel tappare le buche.
A Novembre in Commissione sarà illustrato (finalmente) lo studio preliminare per la sistemazione del cosidetto nodo di Ponte a Greve che prevede l’inserimento di una serie di rotonde tra via Baccio da Montelupo e Via Pisana per alleggerire il traffico sullo tratto storico della Via Pisana e contemporaneamente ridurre le lunghe cose in uscita dalla FI-PI-LI. Su questo tornerò per aggiornamenti.

Inaugurazione giardini
In questi mesi sono previsti le installazione di nuove aree giochi in tante aree gioco del nostro Quartiere: il giardino di Via Puligo è stato inaugurato questa settimana, Martedi prossimo ci sarà l’inaugurazione delle nuova area giochi in Via Annibal Caro. Sempre ad Ottobre è stata aperta un’area averde a lunga attesa, quella compresa tra Via Giovanni dell’Opera e Via del Ronco Corto che comprende anche una decina di orti sociali.

 inaugurazione giardino giovanni opera

inaugurazione giardino giovanni opera_2

Nuova illuminazione della Montagnola
Ogni promessa è debito: Giovedi scorso è stata inaugurata la nuova illuminazione a LED della Montagnola. Dopo il rifacimento dei marciapiedi e in attesa delle nuove attrezzature per il giardino questo era il tassello mancante per garantire una maggiore sicurezza e vivibilità anche nelle ore serali a questo importante luogo del Quartiere.

illuminazione montagnola

Realizzazione pista ciclabile Via Bezzuoli – Via Pampaloni
Sono iniziati a inizio Ottobre i lavori per la realizzazione del nuovo tratto ciclabile tra Via Bezzuoli e Via Pampaloni che poi proseguirà, in un succesivo tratto che sarà realizzato subito dopo, su Via Sernesi per arrivare al giardino di Michela Noli. Nel progetto finale non saranno ridotti i parcheggi che saranno invece aumentati di qualche decina di unità.

ciclabile Pampaloni Bezzuoli

Interventi di messa in sicurezza di alcuni tratti delle nostre strade
Sono in fase di conclusione una serie di interventi di messa in sicureza di strade e di incrocio segnati da alta incidentalità: nelle foto i lavori eseguiti nel viuzzo delle Case Nuove presso l’Ipercoop di San Lorenzo a Greve e la sistemazione dell’incrocio tra via del Cronaca e Via Baccio da Montelupo.

incrocio caparra

Aperta una nuova farmacia in Via Pio Fedi (Argingrosso)
 
Grazie al lavoro svolto nella precedente legislatura insieme alla consigliera Corinna Pugi è stata aperta una nuova farmacia nella zona dell’Argingrosso, una di quelle aree scoperte emerse dal nostro studio. Adesso per insisteremo per le aree ancora con scarsa copertura ovvero:
Zona San Bartolo – Santa Maria a Cintoia

Zona Pignoncino – Gaddi – Francavilla

Zona Arcipressi – Ronco Corto

Per ulteriori approfondimenti potete trovare qui il materiale http://www.renzopampaloni.it/wordpress/?s=farmacia

 
farmacia aperta

Novità importanti sul presidio sanitario di Santa Rosa
Dopo lunghi mesi di confronti e di studi è stato presentato a fine Settembre il progetto complessivo per un ammontare di investimenti per 24 milioni per la sanità fiorentina sui presidi di Santa rosa e Borgognissanti. Il presidio su Santa Rosa sarà completamente rinnovato e ristrutturato, nella direzione di una maggior efficienza e di un utilizzo ottimale di spazi e risorse. Nella riorganizzazione è coinvolto anche il vecchio ospedale San Giovanni di Dio in Borgognissanti, dove andranno alcuni servizi, e dove si trasferirà anche l’assessorato al Diritto alla salute, Welfare e Sport, collocato attualmente in via Taddeo Alderotti. L’immobile di Santa Rosa resta quindi pubblico, come ormai già affermato da tre anni, si riqualifica, e verrà mantenuto l’attuale presidio di base con una prospettiva di rafforzamento con un’ulteriore presenza di servizi e di uffici dell’Azienda sanitaria.
read more

Notizie dal Quartiere Febbraio 2018 – aggiornamenti dal Consiglio

Feb 17, 2018 by

Lo scorso 29 Gennaio, insieme al Presidente di Quartiere ho avuto l’onere di spiegare, agli alunni di una delle terze dell’Istituto linguistico Marco Polo coinvolta in un interessante progetto di alternanza scuola-lavoro, come funziona il Quartiere e in particolare come il Quartiere si interfaccia con Ataf, Regione e Comune per far conoscere le istanze dei cittadini in particolare sul tema della mobilità. Il plesso infatti ha un numero molto alto di utenti e il servizio dei bus (il più utilizzato da questi ragazzi visto che il bacino di utenza va spesso oltre Firenze) risulta spesso in sofferenza. Abbiamo gia portato e continueremo a portare queste richieste nei tavoli di confronto propedeutici alla definizione finale delle nuove linee previsto nei prossimi mesi.

 

Abbattimento barriere architettoniche zona Piazza Pier Vettori – Lungarno Santa Rosa

Da circa 3 settimane sono iniziati i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche che si concluderanno nel mese di Marzo.  sono i primi interventi di abbattimento delle barriere architettoniche richieste dalle commissioni assetto del territorio e sociale del Quartiere 4.
Una volta ultimati gli interventi (con ripristino della segnaletica) seguirà poi sopralluogo congiunto per verificare quello che è stato fatto e quello che rimane da fare. Oltre ad essere in se dei lavori importanti e significativi, sono per me interventi che hanno un valore particolare visto che tutto è nato da un documento ricognitivo e da una mozione firmata con la collega Corinna Pugi che ha individuato criticità puntuali ma anche un nuovo metodo di segnalazione interattiva da parte di cittadini delle barriere architettoniche presenti ancora sulle nostre strade e sui nostri marciapiedi. Il documento lo potete consultare cliccando qui. Su questo argomento c’è uno stretto collegamento con l’assessore Giovanni Bettarini per proseguire su questa strada tracciata per rendere Firenze una città ancor più accessibile. Al termine dei lavori tracceremo un primo bilancio che vi condividerò.

 

Mozioni presentate al Consiglio di Quartiere del 12 Febbraio 2018

Nel corso dello scorso Consiglio di Quartiere 4 sono state presentate le linee programmatiche 2018 che rappresentano le linee di governo del Quartiere per l’anno in corso. All’interno trovate anche il contributo della Commissione che presiedo che vi invito a leggere in allegato.

Contestualmente è stata approvata una mozione relativa al Polo sportivo di San Bartolo a Cintoia che si arricchirà a breve di un nuovo impianto, un palazzetto dello sport destinato alla pallavolo, pallamano e calcio a 5. Vista la progressiva infrastrutturazione dell’area abbiamo ribadito la necessità di una pianificazione  chiara e condivisa dell’area e richiesto un masterplan complessivo delle previsioni sportive e ricreative. Abbiamo ribadito le nostre priorità che sono la realizzazione di un polo natatorio di livello metropolitano e di un parco pubblico di dimensioni importanti (almeno 4 ettari). Abbiamo richiesto che l’area sia servita da un trasporto pubblico adeguato (incrementando il servizio ad oggi garantito dalle linee 77-78 e 9) e da una adeguato incremento di stalli per la sosta. La mozione sarà discussa anche in Consiglio Comunale.

La Commissione su mio input ha presentato anche una mozione per richiedere la messa in sicurezza incrocio Sernesi – Canova – Pampaloni che presenta un punto critico per la mobilità del nostro Quartiere. Gli incidenti sono all’ordine del giorno a causa dell’elevato numero di manovre e per la difficoltà di interpretare il suo funzionamento da parte degli utenti. Abbiamo richiesto di valutare, nelle more di uno studio di una sistemazione definitiva con una rotonda, l’inserimento di una fase semaforica aggiuntiva che consentirebbe di ridurre le fasi permettendo uno scambio dei flussi più ordinato e con maggiore sicurezza. La mozione sarà portata all’attenzione degli uffici competenti.

Elezioni del prossimo 4 Marzo 2018 – fermiamo i populisti e i qualunquisti

 

Inevitabilmente un riferimento anche all’importante scadenza elettorale che abbiamo di fronte il prossimo 4 Marzo. Una campagna elettorale caratterizzata da colpi bassi, da idee assolutamente improponibili e insostenibili somministrate dal vecchio giocoliere Berlusconi e da quello nuovo rappresntato da Di Maio e i suoi 5 stelle, dal ritorno di un rigurgito fascista cavalcato dalla destra populista. In questo clima allarmante, nonostante la divisione della sinistra (grave errore che spero si possa ricomporre al più presto) e una gestione delle candidature che non posso non definire sbagliata e controproducente da parte del PD, le proposte di governo della sinistra e del Partito Democratico in particolare, restano quelle piu sagge e ancorate dalla realtà. Avremo modo di riparlare degli esiti della campagna dopo il 4 Marzo, sperando di poter avere una prospettiva di governo in continuità con la scorsa legislatura che ci ha regalato importantissimi risultati in tanti ambiti (basti pensare ai risultati sui diritti come il biotestamento, alle unioni civili e alla norma sul dopo di noi con una macchia rappresentata dalla mancata approvazione dello Ius Soli).

Linee programmatiche Quartiere 2018

proposta mozione incrocio Canova-Sernesi-Pampaloni

mozione polo sportivo san bartolo

read more

Documento della Commissione Servizi al Territorio sulle intersezioni viarie e gli attraversamenti pedonali critici presenti nel Quartiere 4

Gen 20, 2013 by

24 Luglio 2012

Dal confronto sono emerse spunti e idee che mettiamo a disposizione per discutere della loro attuazione. Pur conoscendo le attuali difficoltà a reperire fondi per nuovi interventi di mobilità e di manutenzione riteniamo il lavoro utile per arrivare a condividere delle soluzioni che una volta condivise saranno pronte per essere attuate non appena ci saranno fondi disponibili. Segnaliamo che molte delle richieste proposte sono state già portate all’attenzione dell’Amministrazione nei mesi scorsi.

Queste le criticità analizzate:

1) Attraversamento pedonale Via del Pignoncino

Problematica: mancanza di un percorso pedonale e dei relativi attraversamenti stradali nel nodo di Piazza Paolo Uccello. Per risolvere il problema segnalato da tempo e oggetto di una mozione dello scorso Giugno 2012 è stato suggerita la possibilità di sbarcare sull’isola spartitraffico creando un doppio attraversamento pedonale uno su Via dei Vanni e uno su Via del Pignoncino.

Attraversamento pedonale Via del Pignoncino

Nell’incontro dello scorso 24 Luglio è stato illustrato il progetto elaborato dall’ACI che prevede esattamente la soluzione da noi indicata nella mozione. ACI si è assunta sia l’onere della progettazione che della realizzazione che però ancora non è stata ancora definita.

Richieste: chiediamo l’attuazione della soluzione individuata richiedendo una rapida attivazione dell’ACI e in caso negativo di provvedere direttamente alla realizzazione della soluzione ad opera del Comune (costo stimato attorno a 5000 euro).

2) Sistemazione incrocio Via Sernesi- Via Canova – Via Pampaloni

Problematica: come dimostrato dai dati statistici l’incrocio è caratterizzato da numerosi incidenti dovuti al numero elevato delle manovre permesse.

Richieste: valutare l’inserimento di una rotatoria (soluzione costosa attualmente non realizzabile) o come alternativa nel breve termine studiare una nuova organizzazione dei tempi semaforici riducendo eventualmente il numero di manovre consentite.

3) Sistemazione incrocio Via Signorelli – Via Martini

Problematica: anche questo incrocio è caratterizzata da una alta incidentalità

Richieste: si richiede di valutare la possibilità di inibire la svolta a sinistra su Via Martini per chi proviene da Via Signorelli; l’inserimento su Via Martini in direzione Centro città è comunque garantita dalla rotatoria su Via Martini.
La Commissione e i tecnici presenti concordano sulla fattibilità e utilità della soluzione realizzabile con poche risorse.

4) Messa in sicurezza della direttrice Via dell’Argingrosso – Via Lungarno dei Pioppi

Problematica: tale direttrice è caratterizzata da un flusso veicolare intenso e che anche per l’ assenza di elementi dissuasori, è caratterizzata da velocità molto elevate incompatibili con il tessuto residenziale circostante.

Richieste: Vista l’impossibilità di inserire dei dossi rallentatori (vista la natura non strettamente residenziale della strada) che hanno un ottimo risultato in prossimità della Micropiscina in via Bandinelli, si richiede l’adozione di una delle seguenti misure di mitigazione della velocità specialmente in corrispondenza degli attraversamenti pedo- ciclabili principali:

  • Autovelox (analogamente con quanto esistente in Via dell’Argingrosso)
  • Semafori pedonali a chiamata
  • Segnaletica orizzontale (occhi di gatto) e verticale adeguata

Dalla riunione finale del 26 Luglio è emersa la proposta di posizionare eventualmente due impianti semaforici pedonali localizzati in prossimità dell’intersezione tra Via dell’Argingrosso e Via Torcicoda e uno su Via Lungarno dei Pioppi tra Via Mortuli e la Passerella dell’Indiano.
Nel breve termine abbiamo richiesto un rafforzamento della frequenza di raffrescamento della segnaletica orizzontale.

5) Allargamento carreggiata in Via Baccio da Montelupo intersezione con Via Foggini

Problematica: il semaforo tramviario in corrispondenza della Federiga (fermata Foggini linea T1) crea delle code che impediscono la svolta verso destra su Via Foggini (svolta non semaforizzata). L’osservazione è stata anche oggetto di una mozione.

5) sistemazione new jersey Via Lunga

5) Allargamento carreggiata semaforo Federiga

Richiesta: allargare il marciapiede per permettere la separazione dei due flussi.
In seguito ad un ulteriore sopralluogo si è potuto constatare che l’eliminazione del marciapiede comporterà un allungamento del tragitto dei pedoni che da Piazza della Federiga proseguono verso Via Lunga. La Commissione ritiene comunque prioritario procedere con l’eliminazione del marciapiede.

Si richiede anche la realizzazione definitiva del sistema di spartitraffico tra Via Lunga e Via Baccio da Montelupo (attualmente c’è una soluzione provvisoria con dei new jersey).

6) Sosta in corrispondenza della chicane di Via Canova (in prossimità attraversamento pedonale Esselunga)

Problematica: parcheggio in corrispondenza della chicane inserita per diminuire la velocità delle macchine

Richiesta: maggiore vigilanza sulla zona ma anche condivisione della proposta  di rivedere la sosta (attualmente vietata) su entrambi i lati di Viale Canova. Viene anche avanzata la possibilità di semaforizzare l’attraversamento pedonale (soluzione da valutare).

7) Inserimento dei dissuasori di sosta all’incrocio tra Via Signorelli e Viale Canova

Problematica: svolta pericolosa per la presenza di macchine parcheggiate in corrispondenza dell’incrocio
Richiesta: inserimento di dissuasori di sosta.

8) Inserimento di elementi dissuasori per diminuire la velocità in corrispondenza di Via di Scandicci incrocio con Via del Ferrone

Problematiche: l’intersezione è molto pericolosa e oggetto di numerosi incidenti. Una eventuale semaforizzazione dell’incrocio potrebbe consentire anche una soluzione di razionalizzazione del traffico per l’ingresso verso Firenze.

Richiesta: messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale con l’inserimento di un semaforo pedonale a chiamata (se compatibile con il flusso veicolare) e comunque adozione di adeguata segnaletica orizzontale per segnalare l’attraversamento pedonale.

9) Inserimento di elementi dissuasori per favorire l’attraversamento pedonale all’incrocio tra Via Spadini e Via Palazzo dei Diavoli

Problematiche: i residenti lamentano che l’attraversamento pedonale è molto rischioso per l’assenza dei marciapiedi e la presenza di una curva molto stretta con scarsa visibilità per chi viene da Via del Palazzo dei Diavoli

Richiesta: messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale anche con un diverso posizionamento dell’attraversamento pedonale.

10) Sistemazione attraversamenti pedonali incrocio tra via Costetti e Via Simone Martini

Problematica: è legata all’assenza di un chiaro assetto della viabilità

Richieste: studio di un sistema di attraversamenti pedonali in sicurezza. Si richiede anche l’abbattimento delle barriere architettoniche creando degli scivoli sui marciapiedi di Via Martini tra Via Costetti e via dè Tommasi e di rifare gli attraversamenti pedonali di Via Lunga all’altezza di Via de Tommasi.

11) Sistemazione incrocio Via della Magnolie – Via delle Mimose

Problematica: La pericolosità è relativa all’attraversamento pedonale di Via delle Magnolie in prossimità di Via delle Mimose, ed è generata dal fatto che le auto provenienti da piazza dell’isolotto in direzione via torcicoda accelerano quando scatta il verde al semaforo posto al successivo incrocio via delle magnolie-via torcicoda rendendo difficile e rischioso il transito pedonale suddetto.

Richiesta: Messa in sicurezza dell’incrocio anche ipotizzando un nuovo semaforo all’incrocio segnalato. La proposta non è stat discussa nel corso delle commissioni precedenti ma si chiede comunque uno studio tecnico per risolvere la criticità segnalata.

Nella riunione del 26 Luglio 2012 sono stati affrontati anche ulteriori temi qui riportati sinteticamente. Alcuni riguardano alcune ipotesi di modica dell’assetto semaforico di alcuni semafori esistenti e di nuove previsioni (viale Etruria, rotonda di Via Foggini), altre riguardano richieste di interventi di manutenzioni ritenute prioritarie dal Quartiere (marciapiedi per accesso al plesso della Montagnola già oggetto di mozione, rifacimento delle strade Corcos, Panerai e marciapiedi di Via Pampaloni, rifacimento attraversamento in corrispondenza dell’Asilo stregatto (via Pampaloni)). Richieste sono state avanzate anche studiare un nuovo accesso sull’intersezione via Magnolie-Via Lungarno dei Pioppi per i motorini provenienti dalla passerella per l’accesso e per semplificare lo scorrimento sul Ponte all’Indiano.

read more