Lun. Ago 8th, 2022

Con l’audizione odierna in Commissione Urbanistica, Patrimonio e Infrastrutture dell’Assessore Cecilia Del Re, che ha illustrato la proposta avanzata da Casa SPA di realizzare uno studentato pubblico nel nuovo comparto dei Lupi Toscana si conclude un lungo ciclo di incontri e approfondimenti sugli studentati privati e pubblici fatto nella Commissione Urbanistica, Patrimonio e Infrastrutture – spiega il presidente Renzo Pampaloni – iniziato negli scorsi mesi.

Il progetto del nuovo studentato pubblico che risponde ad un bando ministeriale nell’ambito del PNRR vuole dare una risposta importante al fabbisogno di alloggi registrato dall’Agenzia Regionale per lo Studio. È infatti prevista la costruzione di due nuovi edifici da 114 posti complessivi che occuperanno una superficie fondiaria complessiva pari a 2.800 mq. Tale superficie – aggiunge il presidente Renzo Pampaloni – sarà ricavata nella superficie destinazione a direzionale, prevista all’interno del Piano Particolareggiato Pubblico dei Lupi di Toscana.

Il 60% degli alloggi saranno destinati, come previsto nel bando ministeriale, a studenti capaci e meritevoli. Negli edifici sono previsti numerosi spazi destinati alla socialità (emeroteca, palestra e altri spazi comuni), tutti disposti nel piano terra in modo da rendere gli stessi utilizzabili anche dagli studenti del territorio residenti nella zona. L’intervento, una volta finanziato, sarà realizzato da Casa SPA che avrà in gestione gli immobili per i successivi 25 anni, avvalendosi dell’agenzia regionale per il diritto allo studio universitario per la loro assegnazione agli aventi diritto.

L’intervento è di tipo NZEB, ovvero progettato con tutti i criteri di sostenibilità ambientale necessari per garantire l’autosufficienza energetica. Attenzione particolare verrà posta per le esigenze degli studenti con disabilità e saranno presenti, oltre alle stanze singole e doppie, anche mini-appartamenti per chi ha particolari esigenze familiari.

Si tratta di un intervento estremamente significativo perché dà una risposta alla numerosa popolazione studentesca (solo l’Ateneo Fiorentino registra più di 56.000 studenti con un fabbisogno di alloggi superiore alle 20.000 unità) e va qualificare, con una funzione pubblica strategica, il nuovo comparto dei Lupi di Toscana.

Attendiamo adesso – conclude il presidente della Commissione Urbanistica, Patrimonio e Infrastrutture Renzo Pampaloni – la conclusione del bando di gara, confidenti che la proposta possa essere recepita tra quelle finanziate”. (s.spa.)

Nuova risistemazione Lupi di Toscana
Nuova risistemazione Lupi di Toscana

https://www.comune.fi.it/comunicati-stampa/renzo-pampaloni-presidente-commissione-urbanistica-patrimonio-e-infrastrutture

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.